Telefono

089 231439 - 089 2583450

Email

farmacia.delleone@virgilio.it

Apertura

Lunedì al sabato: 9,00/13,00 - 17,00/21,00

Come far fronte alle allergie stagionali? 

Cosa causa le allergie?
Come si fa a capire  se si è allergici a qualcosa?
Quali sono i rimedi contro l’allergia?
Cosa prendere per l’allergia al polline?
Cosa prendere per l’allergia alle polveri?
Cosa fare in caso di reazione allergica?
Come prevenire le allergie?
Quanto dura l’allergia primaverile?
Antistaminici naturali: rimedi alle allergie

 

La Primavera è il momento in cui la natura si risveglia e con essa anche tutte le allergie che provocano non pochi problemi a molte persone. Pollini e polveri infatti sono una croce per tantissime persone: si stima che in tutti paesi occidentali siano più di 400 milioni le persone che soffrono di rinite allergica ed in realtà si tratta di una condizione che non può e non deve essere nemmeno sottovalutata. È molto importante quindi prendere precauzioni e curarsi bene. Starnuti, congestione, prurito agli occhi, lacrimazione abbondante ed infiammazione delle mucose nasali sono solo alcuni dei sintomi più comuni con cui l’organismo reagisce al polline liberato dalla fioritura.

Cosa causa le allergie?

L’allergia è una risposta molto forte da parte del sistema immunitario che reagisce oltre misura contro alcune sostanze chiamate appunto allergeni. Con il termine ci si riferisce ad ogni tipo di sostanza che può provocare questa reazione: il corpo infatti risponde come se si stesse difendendo da un falso allarme, provocando una sorta di reazione a catena che provoca quindi un attacco di allergia.

 

Come si fa a capire se si è allergici a qualcosa?

I sintomi dell’allergia:

  1. lacrimazione;
  2. starnuti;
  3. prurito al naso e agli occhi;
  4. naso che cola;
  5. congestione delle mucose nasali;
  6. affaticamento respiratorio fino all’asma

Quali sono i rimedi efficaci contro l’allergia?

  • Ridurre, quando possibile, l’esposizione diretta ai pollini
  • Passare spesso l’aspirapolvere e rimuovere regolarmente la polvere dai mobili
  • Non fumare: il fumo infatti causa irritazioni delle vie respiratorie, acutizzando i sintomi
  • Mangiare in modo sano, vario ed equilibrato
  • Effettuare con regolarità lavaggi nasali con acqua fisiologica

Cosa prendere per Allergia al polline?

Per il trattamento dei sintomi di un’allergia ai pollini (raffreddore allergico, congiuntivite allergica) si può ricorrere anche agli antistaminici, e, per i casi gravi, corticosteroidi. Ovviamente bisogna decidere con il medico curante.

Cosa prendere per allergia alla polvere?

Antistaminici: contrastano la formazione dell’istamina prodotta dal sistema immunitario, sostanza attiva durante la reazione allergica. Questi farmaci consentono di alleviare sintomi come prurito, starnuti e naso che cola. Corticosteroidi locali (spray nasali) possono ridurre i sintomi associati all’infiammazione.

Cosa fare in caso di una reazione allergica?

Si può ricorrere a una terapia sintomatica con farmaci antiallergici, generalmente ben tollerati e in grado di alleviare i sintomi. Gli antistaminici sono indicati nell’oculorinite allergica e nell’orticaria.

 Cosa fare per fermare gli starnuti?

I farmaci più utilizzati sono i cromoni (sotto forma di spray nasale, bronchiale e collirio), il cortisone per via topica e i broncodilatatori (spray da vaporizzare in bocca, che agiscono in fretta e danno un sollievo immediato nelle crisi asmatiche).

Come prevenire le allergie?

Creare un ambiente mediamente umido nelle stanze (30-50% di umidità) per limitare l’esposizione alle muffe. Pulire regolarmente superfici e pavimenti, limitare il contatto con gli animali domestici, se il loro pelo è causa di allergia, lavarsi le mani e cambiare i vestiti immediatamente dopo il contatto.

Quanto dura l’allergia primaverile?

L’allergia primaverile in caso di temperature nella norma, dura solo una decina di giorni, ma ormai non è possibile dare una durata specifica a questo tipo di male. La durata dell’allergia dipende infatti dalle temperature registrate nell’anno e dalle reazioni che le piante hanno ad esse.

Soluzioni naturali versus antistaminici

Antistaminici naturali: rimedi alle allergie

  1. Ribes nero, Rosa canina e Camomilla aiuta ad alleviare il problema degli occhi rossi, gonfi e lacrimazione.
  2. Aceto di mele, considerato particolarmente efficace contro le allergie
  3. Flavanoidi controlla e previene il rilascio di istamina grazie alla quercitina. Contenuto in broccoli, pomodori, prezzemolo, cipolle, mele e agrumi.
  4. Basilico antistaminico naturale utile contro i diversi tipi di allergie
  5. Omega 3 fonti come semi di canapa e olio di semi di lino sono ottime fonti per ridurre le allergie.
  6. Thè verde contribuisce a prevenire e ridurre il rilascio di istamina
Condividi

Articoli correlati